La felicità è dentro di te, non cercarla, tirala fuori

Mario Del Sarto ha sempre vissuto e lavorato sulle Apuane e ha un legame profondo con il marmo, sin da quando faceva il macchinista del treno che portava a valle i preziosi blocchi.

Poi, quando la ferrovia è stata dismessa per utilizzare i camion, lui ha preferito farsi da parte perchè non si sentiva in sintonia con il volante.

Dagli anni ’70 ha iniziato quindi a dedicarsi alla scultura in un piccolo podere di sua proprietà a ridosso della montagna che è diventato un museo a cielo aperto e un laboratorio-atelier.

 

 

Adesso la zona è piena di sculture di enormi figure, tanto che lo stesso Del Sarto si chiede oggi, lucidissimo novantenne in buona forma fisica, come abbia fatto da solo a realizzare un’opera così monumentale.

I soggetti sono diversi, da una Natività completa di bue e asinello arroccata sulla montagna a personaggi storici, da scene di estrazione del marmo con il suo caro trenino che trasporta i blocchi, ad una Fontana del Sapere a scene di lavoro.

Mario Del Sarto è anche un poeta e ha voluto, con la sua arte, lanciare un messaggio di pace e libertà tra i popoli.
In uno dei suoi testi si legge: “la felicità è dentro di te, non cercarla, tirala fuori”.

 

MappaApprofondimenti

 

Mario Del Sarto
Bedizzano (Carrara)